ATTENZIONE: il forum è attivo in modalità di sola lettura,
non sarà possibile iniziare nuove discussioni o rispondere a quelle aperte.
Nexus Edizioni FORUM
Ottobre 19, 2017, 01:42:02 pm *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: E' in edicola PUNTO ZERO nr.5
 
   Indice   Aiuto Accedi Registrati  
Pagine: 1 [2] 3
  Stampa  
Autore Discussione: What is THAT???  (Letto 27282 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
8192: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead
File: /home/eu22ayxs/forum.nexusedizioni.it/Sources/Aeva-Embed.php
Riga: 375
kingleo
Eretico
****

Karma: +24/-88
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1803



« Risposta #15 inserita:: Febbraio 12, 2010, 11:01:51 pm »

Complimenti Rud anche da parte mia.
Ritengo la tua ricostruzione abbastanza corretta.
Ho qualche perplessità sulla versione cupola di plexi o altro materiale trasparente in quanto non risulta dall'ombra proiettata al suolo.
Si vedono pero' due protuberanze sulla dorsale del veicolo ( spazio per i piloti ? ).
Se e' un veivolo destinato a muoversi nell'atmosfera marziana e' probabile che il volo sia "strumentale" e non a "vista" per via delle numerose e violente tempeste di sabbia.
Un'altra osservazione ...questo veivolo risente FORSE da una "nostra" visione di volo.
Quella protuberanza sul fondo suggerisce una propulsione a razzo ...tecnologia più terrestre che "aliena".
Anche i "pattini" richiamano i galleggianti per mezzi anfibi.
Quindi... Son curioso di vedere come fa a finire questa faccenda Cheesy (se ci saranno degli sviluppi)
ciaoenzo
Registrato
Rudolff
Eretico
****

Karma: +38/-46
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1878



« Risposta #16 inserita:: Febbraio 12, 2010, 11:14:13 pm »

Complimenti Rud anche da parte mia.
Ritengo la tua ricostruzione abbastanza corretta.
Ho qualche perplessità sulla versione cupola di plexi o altro materiale trasparente in quanto non risulta dall'ombra proiettata al suolo.
Si vedono pero' due protuberanze sulla dorsale del veicolo ( spazio per i piloti ? ).
Se e' un veivolo destinato a muoversi nell'atmosfera marziana e' probabile che il volo sia "strumentale" e non a "vista" per via delle numerose e violente tempeste di sabbia.
Un'altra osservazione ...questo veivolo risente FORSE da una "nostra" visione di volo.
Quella protuberanza sul fondo suggerisce una propulsione a razzo ...tecnologia più terrestre che "aliena".
Anche i "pattini" richiamano i galleggianti per mezzi anfibi.
Quindi... Son curioso di vedere come fa a finire questa faccenda Cheesy (se ci saranno degli sviluppi)
ciaoenzo

Certi elementi costruttivi della mia ipotesi possono essere riconducibili alla tecnologia terrestre.

Ma a volte quello che vediamo non funziona allo stesso modo o sfrutta lo stesso sistema.
In ogni caso serve uno spunto di massima familiare per poter poi partire a supporre.
Registrato
gurosao
sì empatia no simpatia
Provocatore
Eretico
*****

Karma: +77/-33
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4882



« Risposta #17 inserita:: Febbraio 12, 2010, 11:22:07 pm »

Quindi riassumendo:
il presunto mezzo non serve per volare ma per spostarsi sulla superficie, probabilmente sull'acqua.
Da questo si deduce che deve essere li' da un bel po' di tempo e che marte un tempo era diverso da come e' ora.
Registrato

"Non importa quante formiche schiacci durante la tua vita, l'importante e' non cambiare direzione per pestarne una."
gurosao

"Non ti preoccupare del fatto che il mondo possa finire oggi. E' gia' domani in Australia."
Charles M. Schulz
Rudolff
Eretico
****

Karma: +38/-46
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1878



« Risposta #18 inserita:: Febbraio 12, 2010, 11:31:18 pm »

Quindi riassumendo:
il presunto mezzo non serve per volare ma per spostarsi sulla superficie, probabilmente sull'acqua.
Da questo si deduce che deve essere li' da un bel po' di tempo e che marte un tempo era diverso da come e' ora.

Nella mia idea originale quelli che vengono intesi come galleggianti sono invece pattini utili per atterrare sulla sabbia e le asperita' della superficie marziana.
Il veicolo si muove attraverso una propulsione e vola.
Registrato
kingleo
Eretico
****

Karma: +24/-88
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1803



« Risposta #19 inserita:: Febbraio 13, 2010, 12:06:25 am »

Chissà perché ma avevo un'idea diversa di un veivolo Alieno...perché penso che stiamo parlando di questo.
Se sulla terra gli alieni sono in grado di andare dove vogliono senza galleggianti...quello che mi chiedo e' perché invece dovrebbero usarli su un pianeta tra l'altro con scarsissime riserve d'acqua.
ciaoenzo
Registrato
triac60
Provocatore
Eretico
*****

Karma: +32/-12
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2298



« Risposta #20 inserita:: Febbraio 13, 2010, 01:00:31 am »

Complimenti Rud anche da parte mia.
Ritengo la tua ricostruzione abbastanza corretta.
Complimenti anche da parte mia, anche se la ricostruzione non la ritengo perfetta in alcuni paricolari.

Ho qualche perplessità sulla versione cupola di plexi o altro materiale trasparente in quanto non risulta dall'ombra proiettata al suolo.
Il mezzo potrebbe essere lì da millenni e la polvere delle tempeste marziane porebbe averlo eroso e poi ricoperto tante volte, tanto da renderlo irriconoscibile, come potrebbe capitare a una roccia terrestre. Roll Eyes

Si vedono pero' due protuberanze sulla dorsale del veicolo ( spazio per i piloti ? ).
Se e' un veivolo destinato a muoversi nell'atmosfera marziana e' probabile che il volo sia "strumentale" e non a "vista" per via delle numerose e violente tempeste di sabbia.
Perchè privarsi della vista?
Sugli aerei ci sono sempre doppie strumentazioni, se vanno in avaria quelli elettronici ci sono sempre quelli tradizionali.

Un'altra osservazione ...questo veivolo risente FORSE da una "nostra" visione di volo.
Quella protuberanza sul fondo suggerisce una propulsione a razzo ...tecnologia più terrestre che "aliena".
La propulsione a razzo precede un tipo di propulsione diversa, forse quel mezzo è stato concepito nel momento del passaggio di tecnologia.

Anche i "pattini" richiamano i galleggianti per mezzi anfibi.
Non è da escludere che sul pianeta al tempo dell'abbandono del mezzo ci fossero degli oceani, o semplici acquitrini.



Registrato

Il prezzo da pagare per il disinteresse nei confronti della cosa pubblica è di essere governati da uomini malvagi. Platone

La prova che nell'universo esistono altre forme di vita intelligente è che non ci hanno ancora contattato!
kingleo
Eretico
****

Karma: +24/-88
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1803



« Risposta #21 inserita:: Febbraio 13, 2010, 08:36:06 am »

Triac e' la cosa che ho pensato anch'io per prima : abbandono da tempi immemorabili quando su Marte vi erano condizioni di vita e di clima differente.
Quel tipo di veicolo così come e' stato disegnato da Rud e' l'ideale per correre sull'acqua.
I due galleggianti dapprima sostengono il peso e poi quando acquista velocità lo possono far alzare se vi fossero un paio di alette tipo aliscafo.
Stiamo ragionando con la NOSTRA tecnologia che tutti noi conosciamo.
C'è pero un problema.
Su Marte ampie distese d'acqua son scomparse ALMENO un Miliardo di anni fa.
In quel lasso di tempo ...sai quante tempeste di sabbia ci son state?
La sabbia mista a vento ha un'azione abrasiva pazzesca...oltre a quello di ricopertura.
La sabbia si ferma e ricopre qualsiasi cosa che abbia un "rilievo".
Tanto per ritornare sulla terra...quando Napoleone si reco' in Egitto della sfinge c'era fuori solo la testa....ed eran passati sono "qualche" migliaio d'anni.
Figurarsi per un oggetto che misura qualche METRO.
Io escluderei quindi un'ipotesi temporale.
Se quella "cosa" e' artificiale ....e' li da POCHISSIMO tempo.
ciaoenzo
ps: sul volo strumentale e a vista.
Non vi sono ombre che lasciano pensare ad una cupola trasparente.
Se ci fosse...vi potrebbe essere qualche meccanismo che la mette in luce quando il veivolo e' in funzione e la disinserisce quando e' spento ( vedi che fantasia? Cheesy).
O una cupola retrattile o uno schermo che diventa trasparente al passaggio di una qualche sorta di corrente (tipo occhiali che diventano scuri col sole ).
Registrato
Rudolff
Eretico
****

Karma: +38/-46
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1878



« Risposta #22 inserita:: Febbraio 13, 2010, 09:41:05 am »


La propulsione a razzo precede un tipo di propulsione diversa, forse quel mezzo è stato concepito nel momento del passaggio di tecnologia.


Si ho pensato proprio a questo quando ho visto il reperto, che si trattava di qualcosa di funzionante e di contemporaneo.

Forse una casta di nobili ricchissimi terrestri che ha colonizzato gia' Marte da qualche centinaia di anni e che ogni tanto vi soggiorna?
« Ultima modifica: Febbraio 13, 2010, 09:44:09 am da Rudolff » Registrato